MOC – Mineralometria Ossea Computerizzata

MOC  - Mineralometria Ossea Computerizzata

La MOC  – Mineralometria Ossea Computerizzata è una apparecchiatura diagnostica che permette di misurare la densità ossea.

Attualmente il tipo di strumento più preciso ed affidabile è la MOC-DEXA (Dual Energy X ray Absorptiometry), che è in grado di fornire una mappa delle strutture ossee, misurandone  la densità in rapporto all’età, al peso ed alle caratteristiche morfologiche di ogni individuo.

MOC DEXA

La MOC DEXA è il miglior esame per lo studio della densità ossea in quanto accoppia la massima precisione diagnostica ad un dosaggio minimo di radiazioni ionizzanti.

 

Essa adotta un sistema a raggi X di ultima generazione a bassissima dose, simile a quella di un normale detector in uso negli aeroporti, inferiore di circa 30 volte ad una semplice e routinaria radiografia del torace.

LA MOC DEXA generalmente viene eseguita studiando la colonna lombare e le anche, più precisamente la regione del collo del femore.

Il risultato della MOC DEXA è espresso dal  “T-Score”, che rappresenta  il punteggio della densità ossea, calcolato in DS (deviazione rispetto al valore normale). La perdita ossea da riscontrare per parlare di osteoporosi conclamata deve essere del 30%.

Nelle donne è consigliata una prima MOC DEXA intorno ai 50 anni, periodo medio di inizio della menopausa, con successivi controlli annuali o biennali a seconda del quadro clinico e densitometrico.

Negli uomini si consiglia una prima MOC DEXA a 65 anni.

Con la DEXA è anche possibile eseguire esami “total body” per studio della composizione corporea e valutazione di massa grassa e muscolare, con risultati molto utili in Medicina dello Sport ed in Dietologia.

La MOC DEXA trova il suo principale campo di azione nella diagnosi dell’osteoporosi.