Rieducazione funzionale

rieducazione funzionale fisioterapia

A seguito di traumi o interventi chirurgici per patologie ortopediche, il Paziente può presentare una ridotta capacità funzionale.

Se il compito del fisiatra è quello di valutare la portata di questo danno e proporre la miglior soluzione terapeutica, l’obiettivo del fisioterapista è quello di recuperare una buona funzionalità attraverso le indicazioni concordate col medico.

La seduta prevede l’applicazione di metodiche attive e/o passive di riabilitazione per il recupero di mobilità articolare, tono muscolare, schemi posturali e motori.